condannati non colpevoli - revisione penale Garante nazionale per la tutela dei diritti del detenuto
Chi Siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti Home Page Collabora Chi Siamo
NEWS
revisione penale
revoca misure prevenzione antimafia
diritti europei dell'uomo
tutela dititto dell uomo

 

 

>> Dettaglio News - Eventi - Notizia
 
       
SUCCESSIONI DI LEGGI PENALI - MUTAMENTO IN MELIUS CORNICE EDITTALE - INCIDENZA SUL GIUDICATO - ESCLUSIONE
   
 
 

 La previsione dell'articolo 2 c.p., comma 3 costituisce soltanto un'eccezione al principio generale, secondo il quale il mutamento di disciplina operato dal legislatore secondo valutazioni discrezionali di politica criminale e di opportunita' anche sul piano etico e sociale, alla base dell'introduzione di regolamentazione piu' favorevole per il reo, incontra un limite insuperabile nella irrevocabilita' della sentenza di condanna. Tale differenziazione risponde al fine di evitare la carcerazione per un fatto di reato che, secondo una diversa considerazione di gravita' e di disvalore, espressa in un momento successivo alla sua commissione ed alla definitivita' della condanna, deve essere punito soltanto con il pagamento di una somma di denaro, ossia mediante l'irrogazione di una pena di altra specie, ferma restando l'incriminazione. E siffatta situazione differisce, nei presupposti e negli effetti applicativi, da quelle in cui la variazione in melius riguarda la cornice edittale della pena, che rientra pero' sempre nella stessa species. Tale osservazione consente di escludere che situazioni identiche ricevano un trattamento giuridico difforme e privo di giustificazione razionale.

CORTE DI CASSAZIONE, SEZIONE PRIMA PENALE, SENTENZA NR. 23738 DEL 12.05.2017

 
 

 

 

 

SCARICA IL DOC. ALLEGATO : lasentenza.pdf

 

 
Progetto Innocenti Italia  
Via ruggeri da stabello 7 - 24123 Bergamo
Info@progettoinnocenti.it
 
Ci trovi su:

 

Home page Chi siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti