condannati non colpevoli - revisione penale Garante nazionale per la tutela dei diritti del detenuto
Chi Siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti Home Page Collabora Chi Siamo
NEWS
revisione penale
revoca misure prevenzione antimafia
diritti europei dell'uomo
tutela dititto dell uomo

 

 

>> Dettaglio News - Eventi - Notizia
 
       
REVISIONE PENALE - VERIFICA POTENZIALITA' PROSCIOGLIMENTO - VALUTAZIONE PRELIMINARE ASTRATTA
   
 
 

Nella fase preliminare contemplata dall'art. 634 c.p.p. volta a fermare sul nascere le iniziative proposte fuori delle ipotesi previste dalla legge, o senza l'osservanza delle forme prescritte, ovvero quando la richiesta risulta manifestamente infondata, la Corte d'Appello è titolare di un, pur limitato, potere-dovere di valutazione dell'oggettiva potenzialità degli elementi addotti dal richiedente, ancorché costituiti da prove formalmente qualificabili come nuove, a dar luogo, attraverso una necessaria disamina del loro grado di affidabilità e di conferenza, ad una pronuncia di proscioglimento. L'anzidetta valutazione deve essere effettuata in astratto, senza invadere la sfera propria del giudizio di merito, che va celebrato con le garanzie del contraddittorio, pur concernendo comunque il merito della res iudicanda, vale a dire la capacità dimostrativa delle prove vecchie e nuove a ribaltare il giudizio di colpevolezza formulato a carico del condannato. Trattasi, dunque, della medesima valutazione riservata al successivo giudizio di revisione, senza tuttavia gli approfondimenti ivi richiesti, dovendosi ritenere preclusa, in limine, una penetrante anticipazione dell'apprezzamento di merito, riservato al vero e proprio giudizio di revisione.

Corte d'Appello Lecce  - Sentenza 29 gennaio 2016 

 
 

 

 

 

SCARICA IL DOC. ALLEGATO : lasentenza.pdf

 

 
Progetto Innocenti Italia  
Via ruggeri da stabello 7 - 24123 Bergamo
Info@progettoinnocenti.it
 
Ci trovi su:

 

Home page Chi siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti