condannati non colpevoli - revisione penale Garante nazionale per la tutela dei diritti del detenuto
Chi Siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti Home Page Collabora Chi Siamo
NEWS
revisione penale
revoca misure prevenzione antimafia
diritti europei dell'uomo
tutela dititto dell uomo

 

 

>> Dettaglio News - Eventi - Notizia
 
       
AMNISTIA, APPELLO PER IL SOVRAFFOLLAMENTO DELLE CARCERI
   
 
 
Roma, 27 lug 2012
"Secondo la nostra stima sono stati almeno 30 mila le donne e gli uomini carcerati, detenuti e detenute, personale amministrativo, polizia penitenziaria, direttori e dirigenze delle carceri, che hanno compiuto 4 giorni di lotta nonviolenta, nella stragrande maggioranza dei casi con uno sciopero della fame e con gli essenziali momenti di silenzio, di preghiera". Lo ha detto Marco Pannella, in un intervento in diretta a Radio Radicale. Pannella ha voluto sottolineare "il piacere e il dovere di ringraziare questo magnifico popolo che nelle e dalle carceri oggi rappresenta una speranza non solo per l'Italia.
Lo ripeto: questa manifestazione, questa forza di nonviolenza, di democrazia, di lotta per il diritto dando corpo al diritto e alla giustizia, è fatto che sarà scritta nella storia di domani".
Pannella ha anche sottolineato che "non c'e' stata una sola tv o una sola radio, di destra, di sinistra, di centro, che abbia dedicato notizie a questo". Viceversa "e' bastato, in questo regime, che duecento no tav facessero il loro mestiere perché giornali, tv, radio, dedicassero ore di informazione. Duecento persone.

Marco Pannella
Giacinto Pannella detto Marco (Teramo, 2 maggio 1930) è un politico e giornalista italiano, che si definisce radicale, socialista, liberale, federalista europeo, anticlericale, antiproibizionista, nonviolento, e gandhiano. Leader nonviolento del Partito Radicale Nonviolento Transpartito Transanzionale.

E su 30 mila persone che in condizioni di tortura di stato, hanno risposto con la serenita', la forza enorme della nonviolenza e della serenità, ancorché drammatica. Signor presidente, signori giornalisti, nulla. Non esistiamo, siamo decine di migliaia ma non valiamo duecento persone, duecento eroi o cretini che danno vita ad una notte di scontri. Sono gli eroi di questo regime".

Pannella ha anche annunciato che "probabilmente nelle prossime ore" riceverà una risposta la lettera appello, scritta dal costituzionalista ferrarese Andrea Pugiotto e firmata da oltre 130 ordinari di diritto, rivolta al Capo dello Stato perché eserciti le sue prerogative di rivolgersi al Parlamento con un messaggio, per sollecitare le Camere a discutere di giustizia e di amnistia.
A questo proposito Pannella ha annunciato "a mezzogiorno mi esprimerò sugli sviluppi della situazione. Venerdì alle 12 avremo da dirvi e da ascoltare il necessario da farsi per continuare a rendere il nostro Paese degno, forte, di lotte come quelle dei 4 giorni scorsi", ha concluso Pannella.
 
 

 

 

 

 

 
Progetto Innocenti Italia  
Via ruggeri da stabello 7 - 24123 Bergamo
Info@progettoinnocenti.it
 
Ci trovi su:

 

Home page Chi siamo Condannati non colpevoli Collabora Link News Eventi Contatti